fbpx

Perché non ho risultati on line? Quali errori commetto?

Perché non ho risultati on line? Cosa sbaglio?

Perché non ho risultati on line? Quali errori commetto? Queste sono le grandi domande che ti fai quando vedi che i tuoi sforzi sul web non vengono premiati.

Hai dedicato ore e ore a creare contenuti e dopo tanti sforzi sei rimasto con in mano un pugno di mosche.

Ok, magari hai aumentato i followers e le interazioni sui social, oppure hai visto un incremento di visite sul tuo sito. Benissimo. Ma alla fine non sono entrati nuovi clienti.

E sono proprio i nuovi clienti l’obiettivo finale del tuo lavoro sul web. Non vivi certo per la gloria di qualche like in più… O no?

Seguimi che adesso ti spiego le strategie che devi usare per ottenere risultati on line che si traducono nell’acquisizione di nuovi clienti.

Però devo farti una premessa: i passaggi che ti spiego nelle righe qui sotto portano via un sacco di tempo al tuo lavoro quotidiano nella tua azienda e questo si può tradurre in una scarsa attenzione verso i tuoi attuali clienti e verso il lavoro aziendale in generale.

Le soluzioni sono due: o aumenti di parecchio il tempo che dedichi alla tua promozione on line delegando i compiti della tua azienda a qualche tuo collaboratore, oppure per la gestione on line ti affidi a un professionista del settore che svolge tutto il lavoro per conto tuo.

Sito web: pubblica contenuti interessanti e indicizzati

Probabilmente lo sai già che è fondamentale pubblicare sul tuo sito web o sul tuo blog in maniera costante.

Ma questo non basta se pubblichi articoli o notizie di scarso interesse per il tuo pubblico. Ricordati sempre che i contenuti si devono sposare con quello che i tuoi utenti cercano. Devi sempre suscitare il loro interesse.

Altra cosa fondamentale è l’utilizzo di almeno una buona base SEO per rendere i tuoi contenuti più visibili sui motori di ricerca. Devi sapere come si scrive un titolo, come un testo, quali sono le parole chiave giuste, i tag più appropriati e devi sempre ricordarti di indicizzare le foto che inserisci nei tuoi articoli.

Seleziona il tuo pubblico con le Facebook Ads

Le Facebook Ads (dall’inglese annuncio/inserzione) sono sicuramente un mezzo che hai già utilizzato per la tua promozione sul più importante social media mondiale.

Ma sei sicuro di aver fatto delle “sponsorizzate” nel modo corretto?

In parole povere le Ads sono inserzioni o annunci, insomma pubblicità, che fai attraverso Facebook, e il social media le “spara” in rete sulla sua e su altre piattaforme.

Per esempio sul “gemello” Instagram o ancora all’interno di svariati siti web.

La diffusione può e deve essere regolata da una targetizzazione del pubblico.

Mi spiego meglio: la piattaforma business di Facebook ti offre la possibilità di selezionare il pubblico per le tue Ads. In questo modo puoi indirizzare la tua promozione verso gli utenti più interessati ai tuoi prodotti o servizi.

Il pubblico può essere selezionato secondo un enorme numero di opzioni e qui sta la differenza tra buone cattive Ads.

Per esempio, se vendi ricambi per auto puoi selezionare un pubblico nella zona del tuo shop, con una determinata età, con specifici interessi e tanto altro ancora.

Se sbagli questi passaggi puoi trovarti con un pubblico non idoneo. Tradotto la tua pubblicità sarà vista da utenti non interessati al tuo settore.  

Google Ads per essere presente sui motori di ricerca

Lo stesso discorso delle Facebook Ads lo devi fare per le Google Ads.

In questo caso le tue inserzioni saranno pubblicizzate sul motore di ricerca di Google.

Questo è importantissimo. Infatti ormai oggi tutti gli utenti ricercano prodotti o servizi attraverso il web e sfruttando i motori di ricerca.

La tua azienda deve essere visibile. Non puoi perdere questa occasione.

Instagram l’alleato di Facebook

Tornando a parlare di social “nudi e crudi”, sicuramente Instagram è il perfetto alleato di Facebook.

Attraverso Creator Studio puoi programmare i post su entrambe le piattaforme ma… il lavoro non è così automatico.

Infatti se la tua intenzione è quella di postare lo stesso post su entrambi i social, devi intervenire per modificare le diversità che nativamente esistono. Solo in questo modo puoi ottenere dei post con le giuste caratteristiche per entrambi i social.

Per esempio, i tag sono diversi. Non è bello vedere un post di Instagram con inserito un tag creato con Facebook e viceversa.

Cambia anche l’uso degli hastag. Attualmente su Facebook hai meno possibilità, mentre Instagram è la “patria” degli hashtag. Questo per dirti che non sempre i “cancelletti” per Facebook funzionano su Instagram.

Il mio consiglio è di fare un’attenta ricerca. Poi non esagerare con gli hashtag sul post di Facebook (ad oggi ne bastano 3/4 fatti bene) mentre sfrutta tutto il numero di hashtag che ti offre Instagram.

Ovviamente tutto questo è l’assetto perfetto a patto che le tue foto e video siano in dimensioni adatte per entrambi i social. Per esempio, il formato quadrato 1080×1080 pixel ti consente di avere foto o video in dimensione su entrambe le piattaforme.

Google my Business: la tua vetrina

Ti faccio saltare ancora una volta da Facebook a Google per dirti quanto è importante per te avere un profilo Google my Business ben visibile.

Se ancora non lo sai il profilo Gooogle my Business è una vera e propria vetrina che la tua azienda ha sul più importante motore di ricerca al mondo.

Gli utenti che stanno cercando un determinato prodotto o servizio utilizzano nella ricerca su Google delle determinate parole chiave. Google mostra a loro i profili ottenuti dalla ricerca.

Esce una lista con tutte le aziende che offrono quel determinato prodotto o servizio.

La classificazione è data dalla miglior indicizzazione del profilo Google my Business. In sostanza i migliori profili vengono messi in alto e saranno i primi proposti all’utente.

Per far sì che la tua azienda sia nei primi posti serve un lavoro preciso e costante sul tuo profilo.

Linkedin: interazione con pubblico mirato

Infine Linkedin, il più popolare social media dedicato al business.

Qui devi essere assolutamente presente per creare interazioni con tutti i professionisti del settore.

Su questo social media si parla di business, si va subito al sodo con tanti professionisti di vari settori.

Possono nascere sinergie, proficue interazioni e, perché no, probabilmente anche qualche nuovo cliente.

Per capirci non troverai su Linkedin la casalinga frustrata che pubblica i “Buongiorno”, “Buonanotte” e gli album con i gattini felici…

Contattami se cerchi un professionista che ti aiuti ad acquisire più clienti attraverso i social media.

Ti seguirò passo passo.

Sardinia Brand Management aiuta le aziende sarde a posizionare il loro brand sul web, per acquisire più clienti grazie al marketing digitale.

Se vuoi saperne di più clicca sul link qui sotto.

www.sardiniabrand.com

perché non ho risultati perché non ho risultati perché non ho risultati perché non ho risultati

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Sei stanco di aspettare per acquisire i tuoi nuovi clienti ?

Richiedi una chiamata gratuita

Lascia il tuo numero, ti richiamiamo!

Utilizza il form qui sotto per richiedere una chiamata e il nostro supporto ti contatterà immediatamente. Rispondiamo al 100% delle richieste in meno di 24 ore.

Rispondiamo al 100% delle richieste in meno di 24 ore.

Torna su