fbpx
Antonio Usai

COME DEVE ESSERE PRESENTE ON LINE UN’AZIENDA O UN LIBERO PROFESSIONISTA DELLA SARDEGNA?

La digitalizzazione si è sviluppata  rapidamente e ora sempre di più la domanda è aumentata sul web. Oggi più di ieri i clienti infatti scelgono, scoprono, cliccano e comprano su internet e vogliono acquistare on line. Spesso però non ci riescono perché buona parte delle attività non sono presenti sul web in modo adeguato alle necessità ed esigenze sempre in crescita.

Pertanto oggi, per sviluppare il tuo business,  per far conoscere la tua attività o libera professione in Sardegna,  lanciarla, incrementare i fatturati è necessario essere online. È fondamentale stare al passo con i tempi che richiedono lo sviluppo di una identità solida dell’azienda con azioni di marketing digitale e lo sviluppo di una cultura di impresa digitale.


Questo è possibile attraverso l’attivazione e il miglioramento dei principali Social Network o piattaforme: Facebook, Instagram, Linkedin, You Tube e altri.


Oggi un’azienda o libera professione non può proporre i propri beni e servizi senza l’uso di validi strumenti e strategie digitali. Per promuoversi  è necessario sfruttare le piattaforme sulle quali le persone effettuano le ricerche.


Gli utenti infatti leggono recensioni su Google, Google My business, chiedono consigli su Facebook, vedono i video su You Tube e si lasciano catturare dalle foto su Instagram. Sono questi i mezzi da prendere maggiormente in considerazione aprendo sia un profilo aziendale dedicato alla tua azienda o alla tua libera professione, sia aprendo un profilo personale.

SOCIAL MEDIA: COME USARLI?

Devi parlare in modo facile come se parlassi ad un bambino e tutti ti capiranno.


Siamo sempre connessi attraverso l’utilizzo soprattutto di queste piattaforme social: si tratta di bacini di utenza giganti che sono vere occasioni per la tua attività, che permettono di raggiungere col tempo la fedeltà del cliente.

I “social” sono gli unici strumenti che ti permettono di entrare in connessione con i tuoi  clienti in modo diretto. Perdere l’opportunità di avvicinarli  sarebbe un peccato. Ti fornisco ora alcuni consigli:

ascolta e interagisci con il tuo bacino di utenza in target (la fascia dei potenziali acquirenti di un prodotto, o dei fruitori di un messaggio pubblicitario)

sviluppa un progetto di avvicinamento di nuovi utenti, futuri clienti.

entra in relazione con  persone di rilievo del tuo settore in Sardegna o vicine alla tua zona.

proponi e condividi solo i tuoi contenuti migliori, coinvolgendo clienti, fornitori, associazioni, gruppi nei social ( se opportuno per il tuo settore)

SOCIAL MEDIA E LA COMUNICAZIONE DEL TUO MESSAGGIO.


Parlare della tua attività o libera professione in Sardegna  sui social, oltre a mostrare te e i tuoi “punti di forza” deve stimolare il cliente utilizzando il suo linguaggio in modo facile e normale. Non devi mai parlare in “gergo” di lavoro in uso tra colleghi soprattutto liberi professionisti. Ad esempio un avvocato tende spesso a parlare per abitudine con delle parole strettamente forensi citando leggi ecc. mentre il cliente vuole sentire solo cose pratiche e facili da capire che possano risolvere il suo problema.

DEVI PARLARE IN MODO FACILE COME SE PARLASSI A UN BAMBINO E TUTTI TI CAPIRANNO, MA COME UTILIZZARE I “SOCIAL MEDIA”?


Richiede tempo, impegno e anche un po’ di denaro, se fatto correttamente il ritorno dell’investimento è enorme.

DEVI ESSERE NELLA MENTE DEL CLIENTE NEL MOMENTO DEL BISOGNO. ECCO I TUOI PRINCIPALI OBIETTIVI:

– fai sapere al mondo che esisti sia tu attraverso il personal branding ( se te la senti di apparire), sia la tua attività o libera professione come brand;

– dimostra con il fatti e con quello che fai percepire, a chi ti segue o ti vede, senza dirlo esplicitamente che la tua attività è la migliore o la più specializzata nel tuo settore;

–  stimola il desiderio di aver bisogno di te, di acquistare, di fissare un appuntamento al momento del bisogno.

STEP 1


Crea profili adeguati,
sia quello personale, sia quello della tua azienda o libera professione, tutti i profili devono contenere :

il tuo logo o preferibilmente una tua foto comunque sempre la stessa immagine su tutti i social network per essere facilmente riconoscibili, sopratutto durante una ricerca che diventa spontanea quando ti “trovano” o ti “cercano”;

una copertina in linea con la tua identità e con quella della tua attività, personalizzata per ogni singolo social perché tutti usano un formato diverso (anche in centimetri); 

una breve descrizione del lavoro che svolgi, per chi lo svolgi e perché i clienti dovrebbero pagarti;

il link al sito web con le indicazioni su cosa fare per visitarlo es. scopri di più, clicca sul link ecc. perché sul web la gente va guidata, per non distrarsi;


un solo unico comune denominatore il tuo brand,il tuo nome, la tua personalità unica, tutti siamo unici.

STEP 2


Crea contenuti di qualità.

Crea un calendario editoriale per organizzare le tue pubblicazioni perché:


i testi sui social network sono importanti e devono essere scritti in modo chiaro e curati nei particolari utilizzando le parole e gli angoli che possano far leva sulla mente del cliente;


la qualità delle fotografie o dei video sono parte integrante del progetto della tua vita online.

STEP 3

Condividi la tua attività o professione sul web con dei VIDEO e delle foto per i tuoi clienti.

Potrai dimostrare quanto vale la tua azienda o libera professione in tutta la Sardegna o solo nella tua zona di lavoro, lanciarti alla conquista dei social e ripartire con il LAVORO riconquistando il tuo fatturato.I video in particolare catturano l’attenzione e vengono letti dagli algoritmi come contenuti più interessanti, perciò se la tua attività lo permette o tu te la senti di “mettere la faccia”, usa i video o affidati a chi te li può realizzare bene magari seguito da un professionista esperto.

STEP 4

“Devi vivere dove vivi”: in Sardegna.

Sui social media tu con il tuo profilo personale e la tua attività o professione, farai parte di una comunità virtuale:ascolta, partecipa, coinvolgi e condividi.

“Devi vivere dove vivi”, nel  tuo territorio della Sardegna, raccontandolo talvolta in modo semplice e spontaneo, perché anche tu sei una persona come i tuoi clienti.

Condividi pure occasionalmente  gli eventi locali, anche organizzandone, se la tua attività rispecchia queste iniziative, ovviamente senza esagerare e sempre occasionalmente perché la tua attività non è la tua pagina personale privata e i clienti non sono i tuoi amici quotidiani.

STEP 5


Fai sentire vicino a te i tuoi clienti,
abbatti le distanze con il tuo pubblico.

Attraverso le piattaforme social favorisci recensioni, ascolta le critiche e rispondi sempre ai loro feedback in modo garbato, mai con piccole o grandi “liti virtuali”. Ognuno di voi conosce i punti deboli della  propria attività se i clienti chiedono o suggeriscono qualcosa, puoi capire come risolvere alcune punti critici nel tuo lavoro che  magari nemmeno tu avevi notato.

STEP 6


Impara ad usare gli hashtag.

La parola hashtag è l’unione di due parole: hash, cioé cancelletto # e tag cioè etichetta ed è una parola che ha la funzione di riconoscimento tematico per rendere riconoscibile qualcosa o un argomento.


Ogni social media lo utilizza diversamente. Ti permette di trovare più facilmente contenuti nei social o uno specifico tema. Puoi  così conoscere anche i trend del momento, gli argomenti più in voga.

Tu meriti di più dalla vita.

Tu meriti la tua rivincita, il tuo riscatto, il tuo successo.

Puoi usare i miei servizi di consulenza e gestione per il web  con Sardinia brand management, per ripartire insieme e migliorare la tua attività on line.

Antonio Usai

Scopri di più, clicca sul link qui sotto ⬇️

www.sardiniabrand.com

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Sei stanco di aspettare per acquisire i tuoi nuovi clienti ?

Richiedi una chiamata gratuita

Lascia il tuo numero, ti richiamiamo!

Utilizza il form qui sotto per richiedere una chiamata e il nostro supporto ti contatterà immediatamente. Rispondiamo al 100% delle richieste in meno di 24 ore.

Rispondiamo al 100% delle richieste in meno di 24 ore.

Torna su